Feed Rss

Contenuti della pagina

Dopo l'incidente si è dimesso il ministro dei Trasporti, Rachad al Metini

Egitto, treno travolge un autobus
Morti 40 bambini diretti a scuola

Terribile incidente, circa 300 chilometri a sul del Cairo: 40 bambini sono morti dopo che un treno si è schiantato contro l’autobus sul quale viaggiavano, probabilmente a causa delle barriere di un passaggio a livello rimaste aperte al momento sbagliato. L’incidente è avvenuto nella cittadina di Manfalut, nei pressi di Assiut. L'agenzia ufficiale egiziana parla di 40 vittime, mentre i medici dell'ospedale di Assiut, di 38 morti e sei feriti gravi. Ma il bilancio potrebbe aggravarsi

La zona in cui è avvenuto l'incidente (fonte Google Maps
MANFALUT (EGITTO) -

Avevano tra i 4 e i 6 anni i bambini rimasti uccisi in Egitto nello scontro tra il loro scuolabus e un treno. Testimoni hanno raccontato ai medici che il passaggio al livello sarebbe stato aperto al momento del passaggio dello scuolabus che è stato travolto dal treno. L'incidente è avvenuto nella città di Manfalut, vicino ad Assiut, a 300 chilometri a sud della capitale. Sul pullman viaggiavano 60 bambini. L'agenzia ufficiale egiziana parla di 40 morti, mentre i medici dell'ospedale di Assiut, di 38 vittime e sei feriti gravi. Ma il bilancio potrebbe essere ancora più grave, visto che quattro bambini e due donne sono stati portati in ospedale in condizioni critiche.

A seguito dell’incidente il ministro dei Trasporti egiziano, Rachad al Metini, e il capo dell'Autorità per le ferrovie hanno rassegnato le dimissioni. Lo riferiscono i media ufficiali egiziani. Il presidente Mohamed Morsi ha ordinato al primo ministro, ai ministri della Difesa e della Salute e al governatore di Assiut “di offrire tutta l'assistenza possibile alle famiglie delle vittime”.



Ultima Modifica: 17 novembre 2012, 10:13